Quale Terapia di Coppia a Milano?

Una coppia motivata ad affrontare la soluzione delle proprie difficoltà relazionali, può sperimentare dubbi e perplessità non solo nel scegliere lo Psicoterapeuta "giusto" per loro, ma anche nel decidere quale dei tanti approcci utilizzati dagli Specialisti potrebbe essere più utile nella prospettiva di migliorare la propria condizione.

 

Molto spesso la scelta del Dottore, del Terapeuta di coppia, è dettata da fattori che non garantirebbero affatto la sua competenza professionale, ne tantomeno il successo del Trattamento.

 

Elencandone alcuni: la vicinanza geografica al proprio domicilio o luogo di lavoro, l'onorario della prestazione professionale, l'aspetto estetico cosi come appare nelle immagini utilizzate dal professionista a scopi pubblicitari, le recensioni sul suo conto raccolte qua e la sulla rete, la sua disponibilità oraria nel poterlo incontrare, il fatto che al primo o al secondo tentativo possa essere reperibile al telefono e che possa subito fissare un appuntamento, ecc.

 

Tutti questi singoli fattori, sia che essi siano presenti isolatamente che combinatamente, non possono dire nulla circa la qualità della prestazione professionale che sarà svolta dallo specifico Terapeuta in questo modo selezionato fra i tanti.

 

Questo per il semplice motivo che la riuscita di un Trattamento di Psicoterapia di Coppia dipende da una moltitudine di aspetti, la maggior parte dei quali non possono essere controllabili a priori. Molti degli aspetti che potrebbero avere un qualche ruolo nella co-determinazione del cambiamento positivo e del miglioramento della qualità della vita di entrambi i partner, non sarebbero infatti presenti perché eventualmente lo saranno solo durante il Trattamento. Voglio dire, in buona sostanza che molti degli ingredienti di una Terapia di Coppia "efficace" sarebbero da ricercare fra i complessi processi che, momento dopo momento, si susseguono e si dispiegano nel divenire dei colloqui.

 

A mio modo di vedere, ci sono alcuni elementi che se presenti nel professionista, pur non garantendo la sicurezza nel rivolgersi a "uno veramente bravo", potrebbero aumentare la probabilità che il Dottore sia, almeno relativamente, competente.

 

Fra i diversi elementi qualitativi che riguardano il Terapeuta, necessari ma non sufficienti per garantire la risoluzione delle problematiche di coppia che hanno motivato la terapia, ne ricordo due:

 

l'esperienza maturata come Terapeuta di Coppia e il possesso di titoli con attestino la sua specializzazione (psicoterapeuta della coppia e della famiglia, sessuologo, ecc.).

 

Per le coppie più "preparate" anche l'approccio teorico e tecnico-metodologico di riferimento dello psicoterapeuta della coppia può essere un aspetto che assume una certa rilevanza nella scelta dell'esperto. Non è possibile generalizzare affermando che c'è una sola psicoterapia efficace nel risolvere problemi coppia. In realtà ve ne sono diverse potenzialmente efficaci, come gli studi scientificamente condotti per verificare gli esiti dei vari trattamenti hanno dimostrato.

 

Al riguardo posso limitarmi a dire che ho maturato due specializzazioni in psicoterapia, che posso impiegare alternativamente o in maniera integrata con le coppie:

 

1-Psicoterapia della Coppia e della Famiglia (approccio sistemico e relazionale)

2-Psicoterapia Cognitiva e Comportamentale

 

Poi ho maturato altri 4 anni di formazione in Sessuologia Clinica, divenendo Sessuologo Consulente e Terapeuta, Socio Ordinario del Centro Italiano di Sessuologia

 

Dr.Andrea Ronconi Psicologo Psicoterapeuta riceve a Milano per app.to chiami il 3356300997